Vai direttamente ai contenuti

Home > COLLABORATORI > ROCKY*RALLYMAN

ROCKY*RALLYMAN

“Passione rally: per me stesso,per mio figlio, per Rocky…” Questa è la storia commovente di Luca Rugani, che grazie ad un estenuante allenamento fisico e tanta forza di volontà è tornato a combattere e a vincere la sua battaglia personale.


"Avere paura è un sentimento che dichiariamo poco e con il quale eppure conviviamo quotidianamente. 
Nel mio caso paura di tornare a correre, di deludere la mia famiglia, di farmi del male." 

Per Luca, tornare a correre dopo una grossa batosta durata anni, e dopo la nascita del piccolo Francesco, ha scatenato la paura di non farcela, di farsi male, di “fallire”.
A questo punto arriva il suggerimento di un amico e suo navigatore con un consiglio: “La prima cosa che devi fare è allenarti. Prepara atleticamente il fsico e la testa ti verrà dietro. Aumenta la concentrazione, migliora la reattività e la forza muscolare. Allenati a renderti agile, sotto tutti i punti di vista.”
Così ha fatto. Insieme al suo amico inizia un duro percorso di training.

Inaspettato il successo: un secondo posto e una gara anche “fortunata” per certi aspetti quella del rally de “Il Ciocchetto” al quale partecipa, ma la sua vittoria va oltre la classifica: per Luca inizia un periodo di rinascita personale, e dedica questa coppa alla moglie, al figlio e a Rocky, suo fedele amico a 4 zampe che poco dopo la vincita se ne va.


 La vittoria poi è dedicata soprattutto a se stesso, e a tutti coloro che ad un certo punto decidono che i fallimenti non possono essere altro che il punto di ri-partenza per nuovi, straordinari successi.