Home > PREMIO RALLY

PREMIO RALLY



 


 


 


 





COMUNICATO STAMPA DEL 22 MAGGIO 2018


LA COPPA CITTA’ DI LUCCA SARA’ EFFETTUATA:


L’ORGANIZZAZIONE PASSA ALLA SCUDERIA MAREMMACORSE 2.0


Dopo mesi di trattative, il sodalizio di Follonica, che già organizza il “Colline Metallifere” ed il celebre “Trofeo Maremma”, ha preso in carico l’organizzazione dell’evento con obiettivi di crescita. La data rimane quella già comunicata alla stesura del calendario regionale, il 28 e 29 luglio.


L’importante intesa con l’Automobile Club Lucca.


Con grande soddisfazione, la scuderia MaremmaCorse 2.0 di Follonica, organizzatore del “Trofeo Maremma” e del rally “Colline Metallifere”, annuncia di aver rilevato l’organizzazione del rally “Coppa Città di Lucca”, una delle gare più longeve in Italia ed anche una delle più amate, vero simbolo delle corse su strada a livello nazionale.L’accordo per rilevare l’evento e fargli proseguire la sua luminosa storia è stato raggiunto nel pomeriggio di ieri tra la Scuderia Maremma Corse 2.0 ed il sinora organizzatore, la Scuderia Balestrero.La 53^ edizione della Coppa Città di Lucca si svolgerà alla data originaria chiesta per questo 2018 in sede di stesura dei calendari sportivi regionali, quindi il 28 e 29 luglio, con il format che ricalcherà l’edizione 2016 della gara. Vi sarà la novità che alla mattina del sabato verrà organizzato lo shakedown, il test per le vetture da gara, in una località in via di definizione.Già da questi primi momenti di interazione, MaremmaCorse 2.0 ha trovato la più ampia disponibilità da parte dell’Automobile Club Lucca, sempre vicino, con grande passione, alle vicende dello sport automobilistico lucchese. Il programma di gara prevede la disputa di sette prove speciali, la “Pizzorne” (Km. 11,270), da ripetere tre volte, la “San Rocco” (Km. 11,270) e la “Cune” (Km. 8,500) queste due da correre per due occasioni. Partenza alle 14,01 di sabato 28 luglio dal magnifico scenario dell’Antico Caffè delle mura ed arrivo, nello stesso luogo, alla mezzanotte, dopo quasi 75 chilometri di sfide su strade che hanno fatto la storia dei rallies toscani. Invariato anche il luogo dei riordinamenti e dell’Area Assistenza, previsti nella zona delle “Tagliate”. “Non si poteva pensare di avere un calendario toscano senza la Coppa Città di Lucca – afferma Paolo Santini, dell’organizzazione MaremmaCorse 2.0 – per questo quando ci è stato proposto di vagliare la possibilità di rilevare l’evento, il sodalizio ci ha fatto un pensiero concreto. Lucca è trainante per i rallies non solo in Toscana, ci siamo subito adoperati per poter far prendere forma al progetto e dopo mesi di discussioni e trattative siamo arrivati alla decisione. Una decisione che si spera sia bene accolta dagli sportivi lucchesi e non solo ma anche e soprattutto dal territorio, con il quale si auspica l’avvio di un dialogo costruttivo. Sinora, con gli Enti incontrati c’è stata sintonia massima e grande collaborazione, facciamo appello a tutti coloro che verranno coinvolti dietro le quinte della gara affinché prestino la loro massima collaborazione e ci vengano incontro in questo primo anno che certamente sarà duro sotto molti aspetti, da quello economico a quello logistico ed organizzativo, ma che potrà essere l’anno zero di un rilancio di una delle gare più amate non solo in regione”. L’edizione 2017 della gara, valida per la Coppa Italia, venne vinta da Michelini-Perna, con una Ford Fiesta 


 




COMUNICATO STAMPA DEL 16 APRILE 2018


"ANDREA SIMONETTI E NICOLA ANGILLETTA PORTANO IL PREMIO RALLY AUTOMOBILE CLUB LUCCA SUL PODIO DEL “COLLINE METALLIFERE”


Il pilota di Coselli si eleva in terza posizione assoluta nell’appuntamento Rallyday di Piombino, rilanciando le proprie ambizioni di vertice nella serie promossa da ACI Lucca. Tra i copiloti, a guadagnare la scia della leader Sara Baldacci è Nicola Angilletta, protagonista con Simonetti del podio assoluto. Ha confermato le aspettative della vigilia, le “Prima” del Premio Rally Automobile Club Lucca nella cornice del Rally delle Colline Metallifere e della Val di Cornia, andato in scena lo scorso fine settimana a Piombino. La serie promossa dall’istituzione automobilistica lucchese, divenuta parte integrante di buona parte della programmazione rallistica regionale, si è resa protagonista nel podio assoluto finale del confronto livornese grazie alla terza posizione conquistata da Andrea Simonetti, pilota di Coselli presentatosi al volante di una Renault Clio R3C. Grazie alla “top three”, il driver lucchese si è garantito una posizione di rilievo nella classifica dedicata ai piloti del Premio Rally Automobile Club Lucca, garantendosi la quarta posizione in scia ai blasonati protagonisti del Campionato Italiano Rally iscritti alla serie, ai vertici della kermesse provinciale grazie ai risultati conseguiti nel primo appuntamento in programma, il Rally “Il Ciocco”.Nove, i punti di ritardo sul trio di testa composto dal pluricampione Paolo Andreucci, da Stefano Martinelli e da Gianandrea Pisani. Un lotto di conduttori che hanno guadagnato il vertice della classifica ma che, già dall’appuntamento livornese appena mandato in archivio, hanno lasciato i riflettori agli abituali protagonisti del confronto. Buoni, anche i riscontri legati alla seconda piazza di classe N2 conquistata da Daniele Natucci, su Opel Corsa e di Michele Pardini, secondo di classe N3 su Renault Clio. Posizioni garanti di punteggio e che, in ottica stagionale, potrebbero rivelarsi decisive.Tra le “ladies”, a conquistare punti fondamentali per il prosieguo della stagione sportiva è stata Giulia Serafini, protagonista al “Colline Metallifere” ed all’esordio su Renault Clio R3C. Una quinta posizione di classe che pone la pilota versiliese al comando della classifica con quattro lunghezze di vantaggio su Luciana Bandini, assente a Piombino ma “a punti” in occasione del Rally Il Ciocco. Nel confronto riservato ai copiloti, a comandare la classifica è ancora Sara Baldacci. La copilota barghigiana, assente al Rally delle Colline Metallifere, può contare su un margine di cinque punti sul primo inseguitore Nicola Angilletta, compartecipe con Andrea Simonetti della terza piazza assoluta a Piombino. A guadagnarsi la terza piazza provvisoria è Alessio Pellegrini, protagonista nelle strade della Val di Cornia di una terza posizione di classe A7 su Peugeot 306 ed a solo mezzo punto di ritardo dalla posizione d’onore. Il contesto inserito per la prima volta nella programmazione di ACI Lucca ha regalato conferme anche ad Alfonso Della Maggiora, salito in quarta piazza della generale grazie al secondo posto di classe N2 conquistato al fianco di Daniele Natucci su Opel Corsa. Buona anche la risposta, in ottica femminile, da parte di Elisa Filippini. Ottimi, i riscontri relativi alle adesioni pervenute in occasione del secondo appuntamento in programma. Un “appeal”, quello del Premio Rally Automobile Club Lucca, che ha garantito alla serie oltre cento partecipanti. Numeri che, in concomitanza con il prossimo appuntamento in programma – il Rally della Valdinievole ad inizio maggio – sono destinati ad aumentare.



Foto da Thomas Simonelli (FREE COPYRIGHT):

La Renault Clio R3C di Andrea Simonetti e Nicola Angilletta.


Gabriele Michi



 




 Appuntamenti validi per il 13° Premio Rally Automobile Club Lucca:

22-24/03 Rally Il Ciocco e Valle del Serchio – CIR

22-24/03 Rally Il Ciocco e Valle del Serchio – CR

7-8/04 Rallyday delle Colline Metallifere e Val di Cornia

5-6/05 Rally della Valdinievole

9-10/06 Rally di Reggello e Città di Firenze

9-10/06 Rally di Reggello e Città di Firenze – Storico

29-30/06 Coppa delle Ville Lucchesi - Storico

23-24/06 Rally Alta Val di Cecina

18-19/08 Rally del Carnevale

28-29/07 Rally Coppa Città di Lucca

1-2/09 Rally degli Abeti e dell’Abetone

1-2/09 Rally degli Abeti e dell’Abetone - Storico

20-21/10 Trofeo Maremma

20-21/10 Trofeo Maremma – Storico

17-18/11 Rallyday di Pomarance

22-23/12 Rally Il Ciocchetto


LEGGI IL REGOLAMENTO (PDF130kB)


ELENCO ISCRITTI AGGIORNATO AL 18 MAGGIO 2018 (pdf 3,19 Kb)



E QUESTI GLI SPONSOR